Fotoringiovanimento con luce pulsata

La luce pulsata è una tecnica innovativa e non traumatica che sta avendo un grande successo in quanto permette di "attivare" la pelle in profondità stimolando la produzione di nuovo collagene e migliorando l'aspetto generale, la tessitura e la consistenza della pelle diminuendo le rughe e donando un effetto generale di lifting senza utilizzare bisturi o altri strumenti traumatici.

Inoltre permette di trattare le piccole rughe del contorno occhi le macchie senili e alcune rughe del viso.

Grazie a un particolare apparato si riesce a portare energia termica negli strati più profondi della pelle stimolando la produzione di collagene e di fibre elastiche.

Un apposito sistema refrigerante provvede a mantenere la pelle alla temperatura giusta evitando quindi danni superficiali ed eliminando ogni sensazione di dolore lasciando, dopo il trattamento, solo un lieve rossore della pelle.

I risultati sono visibili dopo 2 o 3 trattamenti e continuano a migliorare per 6 mesi.

Non è necessaria degenza e i pazienti non devono interrompere le normali attività lavorative e sociali.

Il fotoringiovanimento con laser o a luce pulsata ad alta intensità consente di eliminare dalla pelle del viso (o mani, collo e decolleté) i segni lasciati da fattori fototossici e di invecchiamento, quali: macchie senili, lentigo solari, couperose, pori dilatati e piccole righe superficiali.

Il raggio di energia laser o di luce pulsata ad alta intensità colpisce selettivamente tutte le pigmentazioni cutanee di natura benigna, eliminandole progressivamente in poche sedute e favorendo la formazione di nuovo collagene.

La cute non deve essere scura o abbronzata: il raggio luminoso colpisce infatti la melanina e la colorazione scura della lesione (per es. couperose) perciò sarebbe più alto il rischio di eritemi post trattamento.

Gli spot di energia luminosa vengono poi somministrati a seconda della zona e del tipo inestetismo da eliminare (come durata e profondità d’azione). Le pigmentazioni che caratterizzano la lesione da eliminare vengono colpite senza danneggiare i tessuti circostanti grazie all’azione di fototermolisi selettiva.

La seduta può avere una durata variabile dai 15 ai 30 minuti al massimo.

Sono spesso necessarie più sedute consecutive ( da 3 a 6 sedute) da effettuarsi ogni 30 giorni circa.

Le macchie e gli inestetismi superficiali della pelle sono progressivamente rimossi con esiti molto soddisfacenti.