FILLER CON ACIDO IALURONICO

L’acido ialuronico è una sostanza naturale, normalmente presente nel corpo umano:

  • aiuta ad idratare ed aggiungere volume alla nostra pelle
  • 1/3 dell’acido ialuronico dell’organismo viene eliminato naturalmente e sostituito ogni giorno
  • l’acido ialuronico normalmente presente nell’organismo si riduce drasticamente con l’età

L'acido ialuronico è un disaccaride presente in tutti i tessuti connettivi umani, compresa la cute.

Questa molecola è essenziale per la formazione della matrice di collagene e di fibre elastiche e per il mantenimento dell'idratazione cutanea.

Le alterazioni dell'acido ialuronico presente nella pelle contribuiscono, nel tempo, all'invecchiamento cutaneo.

L'acido ialuronico esiste naturalmente in tutti gli organismi viventi ed è un componente universale degli spazi tra le cellule dei tessuti del corpo (spazio extracellulare). Si tratta di una molecola che ha una struttura chimica identica sia che si trovi nei batteri, negli animali o negli esseri umani. Essendo quindi chimicamente identico in tutte le specie e in tutti i tipi di tessuto, l'acido ialuronico presenta una totale biocompatibilità.

L'uso dell'acido ialuronico è ben documentato oltre che nella medicina e nella chirurgia estetica anche in altri settori della medicina quali la chirurgia oftalmica e l'ortopedia.

Negli ultimi vent'anni, più di 30 milioni di persone sono state trattate con successo con prodotti a base di acido ialuronico.

Il trattamento a base di acido ialuronico è indicato per la correzione di:

  • Labbra: pienezza e turgore e bordo vermiglio.
  • Volume e contorno delle labbra.
  • Pieghe (es. quelle nasolabiali).
  • Rimodellamento del contorno del viso (es. guance e mento).
  • Rughe (es. glabellari e commessure orali).
  • Rughe perioculari ("zampe di gallina").
  • Esiti cicatriziali post-acneici.
  • Esiti cicatriziali post-traumatici.
  • Inestetismi dei tessuti molli.
  • Esiti di rinoplastica.

L'acido ialuronico è un prodotto riassorbibile che può avere una durata che varia da 2 mesi a 1 anno.

L'acido ialuronico non è un filler permanente. Ciò significa che una volta iniettato, il prodotto viene progressivamente metabolizzato e quindi riassorbito dall'organismo con tempi variabili a seconda della zona trattata e del tipo di preparato utilizzato.

L'effetto di riempimento e aumento di volume o attenuazione delle rughe è immediato e dura dai 2 ai 12 mesi, dopodichè è possibile ripetere il trattamento periodicamente.

Le iniezioni di acido ialuronico vengono effettuate in ambulatorio e il trattamento dura 15-30 minuti.

Generalmente non è necessaria l'anestesia locale, ma talvolta può essere utilizzata una pomata anestetica soprattutto per il trattamento di zone più fastidiose come le labbra.

Nelle prime 24-48 ore dopo il trattamento a base di acido ialuronico può apparire un lieve rossore e la zona trattata potrebbe risultare leggermente più gonfia rispetto al risultato che si vuole ottenere. Raramente si può verificare un piccolo livido nella zona di iniezione.

BIORIVITALIZZAZIONE CON ACIDO IALURONICO


La metodica di biorivitalizzazione stimola le cellule della pelle a riprendere le caratteristiche e la vitalità di quando erano più giovani. Si producono collagene ed elastina e la pelle risulta da subito più compatta e tonica e il risultato perdura per alcuni mesi.

La finalità del trattamento biorivitalizzante è provocare la rigenerazione del derma mediante piccole micro infiltrazioni cutanee di acido ialuronico, in modo da ottenere quel turgore e quell’elasticità persi a causa dell’età. Tutti i trattamenti estetici, per quanto siano di ottima qualità hanno un blando risultato perché vengono applicati a livello superficiale.

Le micro infiltrazioni di acido ialuronico non sono un intralcio alle normali attività quotidiane, né richiedono tempi di ripresa post trattamento e perciò sono l’ideale per chi cerca una soluzione non chirurgica che offra molto più che un semplice trattamento cosmetico.

La seduta è di breve durata e consiste nell’iniettare mediante aghi molto sottili (e quindi con dolore scarso o nullo) le sostanze a livello del derma superficiale. Le micro iniezioni vengono praticate a distanza di un centimetro circa l’una dall’altra, in modo da formare una sorta di reticolo. La sostanza poi si distribuirà uniformemente nel derma superficiale attirando l’acqua quasi come una spugna. Già nei primi giorni successivi all’infiltrazione, sarà possibile notare un miglioramento nel grado di idratazione e di turgore della pelle.

Per ottenere una discreta tonicità della zona trattata, sarà necessario attendere un ciclo di 4-5 sedute periodiche a distanza di 20 giorni - un mese circa l’una dall’altra. I risultati saranno progressivi e duraturi nel corso dei mesi. Il trattamento potrà poi essere ripetuto in seguito come mantenimento dei risultati e prevenzione dell’invecchiamento.